L’ombra della memoria

L'ombra della memoria, 2016

installazione

A distanza di oltre sessant’anni, l’eredità pesante di una colpa impunita riecheggia nell’installazione L’ombra della memoria, a ricordare l’occultamento da parte del governo delle innumerevoli stragi di civili – migliaia e migliaia - perpetrate in Italia dai nazisti e dai fascisti nella prima metà degli anni Quaranta. Una vicenda tra le più controverse del nostro passato recente, le cui testimonianze processuali, insabbiate al tempo da ignoti, sono rimaste sepolte fino a pochi anni fa dentro un armadio ritrovato con le ante rivolte verso il muro nella sede della Procura generale militare a Roma.

@ Antonello Fresu  |  All Rights Reserved